I nuovi corsi di formazione delle Donne del Vino

«Esiste uno stile femminile di vendere il vino che punta meno sui contenuti tecnici, come fanno gli uomini, e più sul racconto dei luoghi e delle persone» Donatella Cinelli Colombini, Presidente dell’Associazione

Le Donne del Vino si propongono di accrescere il ruolo delle donne e diffondere la cultura del vino. Con questo progetto, ideato insieme a Wine Meridian –Wine People, l’associazione persegue con forza la propria mission e, anzi, ne fa uno strumentodi sviluppo civile. I percorsi formativi produrranno, infatti, un riequilibrio di genere all’interno degli organi che guidano i consorzi delle denominazioni, e accresceranno i naturali talenti delle donne nei settori della comunicazione e del marketing.
Quest’ultimo aspetto, che potremo chiamare “wine marketing di genere”, metterà a disposizione dell’intero comparto enologico talenti e competenze, in grado di aumentare la commercializzazione del vino italiano oltre che, ovviamente, il vino di moltissime cantine.

A chi sono rivolti i corsi?
A produttrici, ristoratrici, sommelier, enologhe, giornaliste, wine blogger, responsabili di marketing e comunicazione di aziende vinicole. Donne che hanno maturato una profonda e appassionata esperienza nel mondo vitienologico. I corsi non sono rivolti solo alle Associate, ma sono aperti anche ad uomini e donne che vogliono ampliare le loro competenze.

Come sono strutturati?
Il percorso sarà articolato seguendo due finalità:
• rafforzare la propria identità di professioniste nel mondo del vino, per essere riconoscibili nel mercato e saper comunicare la propria unicità
• preparare le Donne del Vino alla partecipazione attiva nei consigli di amministrazione dei Consorzi di tutela

Ci saranno tre seminari di un giorno per ogni percorso, suddivisi per zone della Penisola, in tre periodi diversi.

Percorso Comunicazione:
venerdì, 23 febbraio – Nord / venerdì, 11maggio – Centro / venerdì, 26 ottobre – Sud

Percorso Consorzi:
venerdì, 27 aprile – Nord / venerdì, 22 giugno – Centro / venerdì, 30 novembre – Sud

Sede e orari: I seminari si svolgeranno in giornate full time, dalle 10-18 con pausa pranzo, compresa di light lunch.

Docenti: Fabio Piccoli, direttore responsabile di Wine Meridian, esperto di marketing del vino e di comunicazione internazionale.
Lavinia Furlani, fondatrice di Wine People, counselor filosofica e coach aziendale, esperta di comunicazione e di percorsi identitari.
Andrea Pozzan, fondatore di Wine People, esperto di risorse umane e di percorsi di vendita.
Stefano Campatelli, esperto di gestione Consorzi di tutela.

Argomenti Percorso Comunicazione:
• La comunicazione della propria azienda passa dalla creazione della propria identità: come essere riconoscibili?
• Il personal branding di una Donna del Vino: come costruire una immagine efficace
• La vendita: come passare dal “fare il venditore all’essere un venditore”
• Costruire un percorso di riconoscibilità aziendale per affrontare il mercato in continuo cambiamento
• La comunicazione come strumento di vendita

Argomenti Percorso Consorzi:
• Le normative nazionali e comunitarie per la produzione dei vini italiani
• Il funzionamento dei Consorzi dei vini italiani
• Le produzioni di vino e i mercati del vino in Italia e nel mondo
• La valorizzazione e la protezione dei marchi collettivi dei vini italiani
• Come costruire una identità territoriale e come comunicarla

“Corsi di approfondimento di 3 giorni”
Le stesse tematiche verranno riproposte in percorsi masterclass nella formula weekend di 16 ore comprensivi di lezioni frontali, laboratori didattici e visite a partire da aprile 2018 e saranno pubblicati sul sito della Associazione Donne del Vino.

Per informazioni:
[email protected] – Tel. 3405994683 (Gabriella)

Costo dei corsi:
Il costo per associate è di 150 euro più iva, per le non associate è di 200 euro più iva
Il costo per la seconda persona della stessa azienda è di 100 euro più iva
E’ inoltre richiesto un contributo di 15 euro per il pranzo.
I corsi verranno attivati solo al raggiungimento di un minino di partecipanti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.