Il ricordo della nostra Donatella Briosi

Cara Donatella

Quel che viene in mente subito a tutte noi era il tuo sorriso aperto. Sei stata innanzitutto per molte una grande amica. Solare, generosa, costruttiva, piena di voglia di fare. In questo momento ognuna di noi ha un ricordo di te, di una delle tante esperienze condivise insieme come Donne del Vino. Un viaggio, un evento, una degustazione. Tu c’eri sempre. Eri una delle socie più attive.

Ti ricordiamo mentre servivi il vino con la squadra delle sommelier durante la cena di gala di Vinitaly 2018, mentre preparavi la nostra degustazione di Portopiccolo lo scorso anno, oppure nel gruppo delle Donne del Vino che hanno partecipato ad aprile come giurate al concorso Féminalise a Parigi. Ti ricordiamo mentre scherzi tra le vigne dello Champagne in un viaggio studio o mentre insegni le caratteristiche del Friulano Merlot e Sauvignon alle socie del Friuli Venezia Giulia riunite in assemblea. Sapevi sempre dare un contributo di idee e di competenze a tantissime nostre attività, anche con spirito critico ma sempre con garbo e il sorriso sulle labbra.

Te ne sei andata per mano dell’uomo che avevi amato e sposato, il tuo ex marito. Per amore ti eri trasferita a Udine dalla tua Pescara. Di femminicidi leggiamo tutte le settimane sui giornali, ma questa volta ci tocca così da vicino perché riguarda una donna che abbiamo amato, conoscevamo bene e di cui sapevamo il valore umano e professionale.

Mentre ti ricordiamo con dolore, affetto e gratitudine dobbiamo rafforzare il nostro impegno civile in difesa delle donne affinché la violenza che ci ha tolto la tua allegria non si ripeta ancora.

Condividendo un pensiero che ti hanno rivolto su Facebook: non riusciamo a immaginare nessun momento del vino futuro senza il tuo straordinario sorriso. Per tutte noi, tu resti lì in quell’ultima foto a Parigi: sullo sfondo una foto della Tour Eiffel, tu al centro, felice, abbracciata alle altre donne del vino e al tuo destino.

Ti vogliamo bene

Le tue Donne del Vino

 

Le Donne del Vino del Friuli V.G., per salutare Donatella, hanno organizzato una messa, mercoledì 27 giugno, alle ore 11.30, nella Parrocchia San Quirino in Via Gemona 60 a Udine. Per tutti coloro che l’hanno conosciuta nella sua vita privata e lavorativa è l’occasione per renderle omaggio.

Le Donne del Vino sono sempre state molto sensibili al tema del femminicidio e, oggi, più che mai hanno manifestato la volontà di dare un messaggio sempre più forte, non solo in memoria di Donatella, ma per tutte quelle donne, in Italia e nel mondo, che ogni giorno perdono la vita per mano di un uomo.

“Non fiori, ma offerte ”. Chi volesse fare una piccola donazione può versarla su:
IBAN IT21W0558401700000000045008 intestato all’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, con la causale erogazione liberale per Donatella.

I FONDI SARANNO DESTINATI A UN CENTRO ANTIVIOLENZA E VERSATI TOTALMENTE, A NOSTRA CURA, ENTRO UN MESE.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.