L’aquaphileDa Chronique de la haine ordinaire, Pierre DesprogesEro letteralmente pazzo di quella donna.Per lei, per lo spelndore divertito dei suoi occhi umidi di acuta intelligenza, per la sua voce rotta, greve e bassa, appagata di lussuria, per il suo...

Continue reading →